vince il premio di #NatiPerdel valore di 50.000 euroassegnato dalla giuria in base ai criteri indicati nel regolamento per sostenere il suo progetto di innovazione

#Natiper 2017 il progetto vincitore del concorso è ABZERO-X

Media For Health by

La giuria di #NatiPer si è riunita alla presenza di un funzionario camerale e, in base ai criteri indicati nel regolamento, ha decretato che il progetto vincitore del concorso è ABZERO-X che si aggiudica il premio del valore di 50.000 euro per sostenere la sua idea di innovazione.

ABZERO-X può senza dubbio essere definito un progetto di “ingegneria di frontiera”, supportato da altissimi standard di qualità e controllo che al momento si avvale della collaborazione del reparto di immunoematologia dell’Ospedale di Pisa e della Direzione Sanitaria del Gemelli di Roma. Il trasporto via drone di sangue, emoderivati e farmaci tra strutture sanitarie (in totale sicurezza, nel corto-medio raggio) rappresenta un’evoluzione e un’innovazione della gestione delle emergenze in cui il fattore tempo gioca spesso un ruolo fondamentale.

Il premio di #NatiPer sarà utilizzato per la realizzazione del primo prototipo completo del drone (con relative certificazioni e test di sicurezza) e per l’implementazione del software della capsula contenitrice. La capsule potrà trasportare fino a 15 sacche di sangue e sarà di fatto la cabina di regia del drone del quale gestirà la fase di volo, monitorerà i dati relativi al materiale trasportato e interagirà con la sala di controllo.

Il team prevede di realizzare il primo volo nella primavera del 2018 e, auspicabilmente, di avviare una produzione su scala.

Il team:

Abzero srls nasce a Pisa nel febbraio del 2017 con l’obiettivo ambizioso di migliorare la vita delle persone attraverso l’innovazione e l’high tech applicati alla medicina. I suoi fondatori: Andrea Cannas – architetto esperto in sistemi di progettazione di controllo e Giuseppe Tortora – ingegnere biomedico-robotico, con la collaborazione di Marcello Chiurazzi, lavorano da anni all’idea di rendere possibile lo sviluppo e la realizzazione di un drone capace di trasportare sangue, emoderivati e, a tendere, organi.

Un drone per la vita ha un nome evocativo: ABZERO-X che sta a indicare i più diffusi gruppi sanguigni.

You may also like