CARICAMENTO

Type to search

Augmented Eternity e l’immortalità!

News Top

Augmented Eternity e l’immortalità!

Media For Health
Share
augmented eternity

Un ricercatore e imprenditore canadese ha messo a punto Augmented Eternity, un sistema che crea un nostro clone digitale da usare dopo la nostra morte. L’avatar si base sui dati inseriti in Rete da noi prima della morte ed è alimentato da intelligenza artificiale.

L’ideatore si chiama Hossein Rahnama ed è un imprenditore canadese ricercatore presso la Ryerson University di Toronto. La sua applicazione per renderci immortali è stata presentata anche al MIT, il Massachusetts Institute of Technology, degli Stati Uniti ed è stata chiamata Augmented Eternity. Di fatto perché con la realtà aumentata crea un nostro clone digitale, identico nel volto a noi, che interagisce con le persone che ci conoscevano e grazie all’intelligenza artificiale potrà avere anche il nostro carattere.

Il clone infatti basa il suo essere sulla raccolta dei dati relativi alla nostra personalità, sui nostri gusti, e in generale sui nostri pensieri sui più svariati argomenti, dalla politica allo sport. Certo,forse raccogliere le informazioni personali utili a riprodurre un clone digitale è molto complicato per chi è avanti con l’età, ma sia i giovani che gli adulti di oggi hanno inserito praticamente tutti i loro dati personali online, su social media, siti internet, forum e applicazioni tra le più svariate. Rahnama intende permettere alle persone di scegliere, quando ancora sono vive, se cancellare tutti i dati dalla Rete una volta morti oppure se usare la miriade di informazioni caricate sul web nel corso della nostra vita per generare un clone digitale con le nostre sembianze non solo fisiche ma anche caratteriali.

Rahnama ha pensato a diversi sviluppi per la sua Augmented Eternity. Alla base di tutto c’è un software che sfrutta intelligenza artificiale e apprendimento automatico, basato sui dati inseriti nella nostra vita online, che è in grado di interagire con le persone in più modi.

In pratica dopo la morte potremo trasformarci in una sorta di Siri o Alexa e aiutare i nostri cari che potrebbero “installarci” su smartphone e computer. Rahnama sta anche realizzando un particolare programma in realtà virtuale dove il nostro avatar sarà costruito in 3D e potrà interagire in spazi tipici della nostra quotidianità, creati fedelmente grazie alla computer grafica, con chiunque voglia venire a trovarci.

Fonte www.fastweb.it

Tags
Media For Health
Media For Health

Media For Health, agenzia di comunicazione e marketing specializzata nel settore della salute e benessere (www.mediaforhealth.it) Address: Via Copernico, 38 – 20125 Milano Phone: +39 02 87 25 91 12

  • 1

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *