CARICAMENTO

Type to search

Kyme, Kimera e Pandhora sul podio della Finance Startup Cup Competition 2018

News Top

Kyme, Kimera e Pandhora sul podio della Finance Startup Cup Competition 2018

Domenico Mancini
Share
Finance-Startup-Cup-Competition
È Kyme Nanoimaging la prima classificata alla Finance Startup Cup Competition 2018, iniziativa organizzata dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli, in collaborazione con la Commissione Finanza Straordinaria, Private Equity e Venture Capital dell’Odcec Napoli, che si è tenuta il 26 novembre nella sede dell’Ordine dei Commercialisti a Piazza dei Martiri.
Premiata su dodici finaliste e formata da un gruppo di giovani ingegneri biomedici del “Center for Advanced Biomaterials for Healthcare” dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Napoli), Kyme si inserisce nel settore della diagnostica medica, attraverso un processo brevettato che combina i mezzi di contrasto di uso commerciale con biopolimeri approvati dalla Food and Drug Administration.
Gli attuali mezzi di contrasto, si legge dal comunicato diramato dagli organizzatori, impiegati nelle risonanze magnetiche offrono una scarsa qualità delle immagini; si tratta, inoltre, di metalli in forma liquida che vengono iniettati nel paziente e possono accumularsi in organi come reni, fegato e cervello, oltre a provocare possibili effetti collaterali come vomito, allergie o fibrosi sistemica.
La nuova formulazione permette di aumentare il contrasto delle immagini mediche, riducendo potenzialmente la dose iniettata nel paziente e, di conseguenza, gli effetti indesiderati.
Kyme Nanoimaging è anche tra le finaliste dell’European Health Catapult | The Innovation Challenge by EIT Health
KIMERA: La seconda startup premiata dalla giuria – composta per il 50% da un gruppo di esperti e per il 50% dagli specialist in startup d’impresa 2018 – è Kimera, proveniente dall’Incubatore certificato Campania NewSteel: il prodotto si chiama Virocol ed è un farmaco pensato per le persone affette da ipercolesterolemia familiare, in grado di abbassare il livello di colesterolo nei pazienti con una sola somministrazione, per il quale il team ha depositato di recente la domanda di brevetto.
PANDHORA: Al terzo posto si è classificata Pandhora, startup di Fisciano (Salerno) che produce ausili per la mobilità. I pazienti con disabilità di tipo paraplegico necessitano, per l’autospinta in carrozzina, di chiudere l’angolo fra il petto e le gambe, assumendo una posizione che comprime il diaframma e crea un affaticamento della respirazione; l’azienda ha brevettato uno schienale reclinabile da 0 a 360 gradi con un clic – sviluppato con l’Università Campus Biomedico di Roma e la Federico II di Napoli –, per consentire alla persona in carrozzina di cambiare la sua postura azionando una semplice levetta. Pandhora ha realizzato anche una seduta ammortizzante integrata nella seduta stessa della sedia, per risolvere il problema delle vibrazioni durante la marcia della carrozzina.
Finance-Startup-Cup-CompetitionAlla sua quarta edizione, “la Startup Cup Competition vuole dare a tutti la possibilità di mettere in vetrina le proprie idee”, ha sottolineato Vincenzo Moretta, presidente Odcec Napoli.
“Oggi le startup saranno ascoltate da fondi di investimento, equity crowdfunding, acceleratori di impresa, business angel – ha aggiunto Amedeo Giurazza, presidente della Commissione Odcec Finanza Straordinaria – È importante partecipare a queste iniziative per farsi conoscere da una platea che potrà decidere di investire”.
All’evento, moderato da Pierluigi Di Micco, segretario Ugdcec Napoli, sono intervenuti Valeria Fascione (assessore alle Startup della Regione Campania), Liliana Speranza (consigliere delegato Odcec Napoli), Mario Raffa (direttivo PNI Delegato Startup Federico II), Antonio Riccio (Territorial Relations, CS & Claims Sud UniCredit), Achille Coppola (segretario nazionale dei Commercialisti Italiani), Matteo De Lise (consigliere nazionale dell’Unione giovani dottori commercialisti e degli esperti contabili), Ilaria Imparato (presidente Aiga Napoli), Ludovico Capuano (Past President dell’Associazione giovani notai di Napoli), Giorgio Ventre (direttore Developer Academy di Napoli). E, ancora, Gianluca Dettori (Executive Chairman Primomiglio SGR di Milano, società di gestione del risparmio specializzata in Venture Capital tecnologico), Matteo Piras (presidente Starsup di Livorno, portale di equity crowdfunding per imprese innovative) e Sara Coppola (Ceo R-Factory di Napoli, prima classificata alla Startup Cup Odcec 2017).
Tags
Domenico Mancini
Domenico Mancini

Business Development for Italy di Fortune e Marketing Manager di Media For Health; ideatore degli AboutPharma Digital Awards e appassionato di progetti che valorizzano le leve del #DIGITAL a supporto di Pazienti, Medici e Farmacisti.

  • 1

Suggeriti

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *