Smart access per gli ambulatori

By

Una maniera efficiente per organizzare le visite mediche negli ambulatori

Nonostante la quarantena sia finita, mantenere le distanze rimane un dovere da cittadino. Proprio per questa ragione, è stata realizzata un’idea innovativa: stiamo parlando di Smart Access.

Ma che cos’è?

E’ un servizio tecnologico realizzato da Paginemediche, che si basa sull’intelligenza artificiale: tale sistema sarà in grado autonomamente di regolare l’accesso dei pazienti all’interno dell’ambulatorio.

Per mezzo di un assistente virtuale, sarà possibile guidare il paziente al fine di scegliere la modalità più idonea per entrare in contatto con il proprio medico.

Naturalmente, questo sistema andrà prontamente a valutare il livello di urgenza della visita in questione, prediligendo quelle di carattere incombente.

Il paziente, inizialmente, sarà sottoposto a un brevissimo questionario al quale dovrà rispondere circa il suo stato di salute, in riferimento al rischio di contagio da Coronavirus.

Questa modalità di sistema, permette quindi una maggior sicurezza, riducendo al minimo il rischio di contagio.

Oltre a ciò, esso fornisce numerosi vantaggi al medico:

  • è possibile già capire lo stato di salute del paziente, e la ragione della sua visita
  • ridurre al minimo lo stato di affollamento nelle sale d’attesa degli ambulatori
  • è una vera e propria assistenza virtuale che si prende cura del paziente

Smart Access è dunque una novità high-tech, fortemente all’avanguardia che ha come obiettivo principale la salvaguardia della salute dei pazienti, medici e del personale che lavora all’interno dell’ambulatorio.

Fonte