CARICAMENTO

Type to search

PharmaRetail: il punto dopo Cosmofarma 

News

PharmaRetail: il punto dopo Cosmofarma 

Roberto Adrower
Share
PharmaRetail

PharmaRetail: Il giorno 16 Aprile Retail Institute con il supporto di Media For Health, ha sviluppato un interessante seminario dedicato al Digital Pharma Retail mettendo intorno ad un tavolo sia una azienda Farmaceutica orientata al digitale  presentata dal Dott  Luca Grieco, Head of HR, Legal & Compliance, Zentiva, la  farmacia del Dott. Luigi Canfora che ha fatto la sua apparizione nell’e-commerce 10 anni fa  ed una  start up di logistica e consegna dei farmacia domicilio del paziente  presentata dal Dott  Giulio Lo Nardo, Founder, Pharmap.

I punti essenziali dell’evento sono stati :

Roberto Adrower 

  • Capitale  ed amazonizzazione cambieranno il volto della Farmacia italiana che ad oggi è nelle prime 5 aziende a creare in Italia, fatturato e posti di lavoro. 
  • Degli 807 esercizi (farmacie e parafarmacie) iscritti sul sito del Ministero della Salute, il 10% circa detiene il 90% del mercato delle vendite online .
  • Saranno le vendite on line a permettere il recupero del 5% in meno di pazienti che oggi non entrano più con una prescrizione medica  nelle farmacie? 
  • Come attirare gli under 35 che si informano su aspetti legati alla salute su siti web e social?
  • Come mediare la  tradizione centenaria della Farmacia off line con le regole dell’online? 

Luca Grieco

  • Zentiva è una azienda farmaceutica che  rende accessibile la cultura del benessere attraverso la formazione. Formazione che è rivolta al farmacista per la crescita in nuove competenze. 
  • Le tematiche su competizione, cliente, lavoro di team, vengono sviluppate da Zentiva attraverso  programmi video ed esercizi simulati e rivolti ai farmacisti titolari, collaboratori e studenti
  • Obiettivo finale è quello di costruire un digital skill framework dove le tematiche affrontate diano alla classe dei farmacisti la possibilità di crescere e maturare progressivamente nel digitale, per potere essere sempre più vicini alle richieste dei pazienti.
  • Direttrici fondamentali del futuro del PharmaRetail: è importante guardare all’estero ma è anche vero che in Italia c’è una vivacità e una brillantezza di iniziative

Luigi Canfora 

  • Digital PharmaRetail: quanto è affidabile una farmacia on line in tempi di amazzonizzazione?
  • Qualità del servizio e customer care sono alla base del successo: “il consiglio del farmacista è oro per il paziente”.
  • puntare al “cliente soddisfatto”mettendoci la propria faccia  piuttosto che puntare su recupero  dell'”infedele” che cerca sconti.
  • In 10 anni una struttura di e-commerce  parallela è riuscita a posizionare  il proprio “brand ” nell’aspetto  classico della farmacia di prossimità off line e gestita personalmente dal titolare, con risultati economici e recensioni estremamente  positivi.
  • Direttrici fondamentali del futuro del PharmaRetail: la tradizione del farmacista non va persa ma ma va attualizzata agli strumenti che si usano oggi, il farmacista va protetto.

Giulio Lo Nardo 

  • Pharmap è un servizio delivery on demand che consente di ricevere anche farmaci su prescrizione previo ritiro della ricetta dal medico e consegna a casa del paziente in una ora.
  • Pharmap si rivolge direttamente al paziente che richiede tramite app o call center di ritirare per suo conto il prodotto presso la farmacia dallo stesso definita
  • Pharmap stima di far aderire nel 2019 circa 3000 farmacie che vogliono offrire questo servizio alla propria clientela, in oltre 30 città italiane. Il target che gravita nella richiesta di questo servizio al 54% è costituito da donne ( 25-44 anni di età). Il profiling dellla clientela si basa su pazienti riservati, malati cronici, persone che non possono uscire di casa (mamme), caregiver, professionisti manager e fuori sede.
  • Direttrici fondamentali del futuro del PharmaRetail: penso che entro il 2025 una farmacia su due sarà parte di una catena, e imporrà un suo modello. Lato servizi ormai c’è la consapevolezza che il prodotto è uguale per tutti e che il farmacista deve far vivere un’esperienza al cliente mantenendo la massima l’empatia e collaborazione di sempre.

In conclusione si è auspicata una maggiore contaminazione di conoscenze e competenze tra Aziende e Farmacie e logistica di sell-out. Affrontare con maggiore competenza non solo tecnico scientifica, ma anche manageriale e con logiche di mercato il mondo della farmacia, alla luce degli innumerevoli cambiamenti in atto. Le competenze digitali in tal senso possono essere di  forte aiuto allo sviluppo della filiera del farmaco .

   

Tags
Roberto Adrower
Roberto Adrower

Professore a contratto Laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate L-29- FARMACIA e MEDICINA Sapienza Un.Roma

  • 1

Suggeriti

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *